DOLCI

Rhubarb & Ginger Curd

E giugno è arrivato e ……. l’ estate  si sente addosso!!!
Finalmente la mia amata estate, speriamo che duri!
Il mese di giugno è “complicato” , fitto fitto di cose da fare… ma va bene così.
Alla fine lo dico sempre ….”e come faccio a far tutto???” e poi se capita una giornata – tranquilla – già mi spazientisco e la riempio.
Ho bisogno di giornate piene di vita, di cose da fare e di sogni da cullare.
Ho anche qualche progetto ambizioso, ma ve ne parlerò più avanti 🙂
E adesso DI CORSA vi lascio una ricettina ottima. 
Ed ora parliamo dell’ ingrediente di questa ricetta 😉

Il rabarbaro è
una pianta erbacea coltivata sia a scopo medicinale sia a
scopo alimentare. Di origine asiatica, questa pianta presenta costole di
un verde tenero che sfuma nel rosso.

 

Ha un sapore leggermente
amarognolo. Si usa per fare torte, pie, crostate, confetture e, in liquoreria,
per la preparazione di aperitivi e liquori tipici.  
Con un gruppo di acquisto abbiamo lo abbiamo acquistato….e ho fatto una buonissima marmellata con mele e cannella, una torta sofficissima e particolare….ma anche questo curd ( ne ho fatte due versione e poi ho optato per questa!) che è risultato spaziale, specialmente se spalmato sulle fette biscottare della prima colazione !!!!

Se avete del rabarbaro (che adoroooooo) non esitate a provarlo! Garantisco IO!!!
Buon WE !!!!

 




Curd di Rabarbaro e Zenzero
Per due vasetti piccoli: 


Pulire 300 g di rabarbaro (va sfilettato come il sedano!) e tagliarlo a pezzetti (circa2 cm). Sistemare il rabarbaro in un pentolino insieme a 130 g di zucchero e 120 g di acqua, aggiungere un  cucchiaino scarso di zenzero e  portare a ebollizione, lasciar cuocere finché non risulterà tenero. Quindi, per eliminare i filamenti,  passare la composta di rabarbaro .
Sbattere  un uovo grande.
A questo punto versare la composta in un recipiente sistemato a bagno maria, aggiungere l’ uovo assieme a  40 g di  burro di ottima qualità.
Mescolare piano il tutto fino a quando si sarà addensato .
 Infine, versare il curd ottenuto nei vasetti ben puliti, lasciar raffreddare completamente e conservare in frigorifero. 
Ne certifico la bontà per 4 gg….. oltre non so dirvi :-)))

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    5 Giugno 2015 at 12:26

    a trovarlo! anche a me piace ma difficile reperirlo! anche per me questo mese fitto fitto ma va bene così, se fosse solo un po' meno caldo sarei felice, arrivato di botto mi sta debilitando! buon week end bellezza!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      6 Giugno 2015 at 17:07

      hai ragione non è facilissimo da reperire, infatti noi abbiamo proceduto facendo un nell'ordine tramite un gruppo di acquisto ?

  • Reply
    Erica Di Paolo
    6 Giugno 2015 at 5:54

    Eh, ma io non lo trovo!!!!!!!!!! Uffa, lo desidero con tutta me stessa, ma….. nulla, non riesco proprio a trovarlo 🙁
    Allora vengo da te ad assaggiare questa meraviglia, che già vedo su una bella fetta di pane casereccio, o in una crostata, o su un biscotto…. ma anche a cucchiaiate 😀
    Sei mitiva Vale, ti abbraccio forte ^_^

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      6 Giugno 2015 at 17:08

      Infatti il problema è trovarlo!!!! Però si presta benissimo ad un'infinità di ricette ???

  • Reply
    Claudia Pane
    6 Giugno 2015 at 7:00

    Mai visto!! Se lo trovassi, realizzerei sicuramente queste ricetta, perchè promette benissimo 😀

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      6 Giugno 2015 at 17:08

      provar per credere ???

  • Reply
    speedy70
    6 Giugno 2015 at 13:39

    da provare sicuramente, grazie!!!!!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      6 Giugno 2015 at 17:08

      :)))

  • Reply
    Elisa Ciarlantini
    6 Giugno 2015 at 13:49

    Questa me la segno! Grazie ^_^

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      6 Giugno 2015 at 17:09

      grazie a te della visita ?

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    6 Giugno 2015 at 19:40

    Ciao Vale, non sai quanto mi piacerebbe assaggiare il rabarbaro, a Genova non riesco a trovarlo! Un abbraccio a presto

  • Reply
    fimère .b
    6 Giugno 2015 at 20:26

    ça a l'air délicieux à noter
    bon wenk-end

  • Reply
    conunpocodizucchero.it
    8 Giugno 2015 at 5:47

    che cosa vedooooooooooooooooooo: quanto ti posso pagare per farmi mandare un vasetto????

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      8 Giugno 2015 at 12:23

      già terminato e purtroppo non ho più neppure la materia prima – il rabarbaro – … ma te ne avrei fatto volentieri un vasettino da gustare 😉 baciotti

  • Reply
    Valentina
    8 Giugno 2015 at 11:15

    Speciale quando lavoravo con la Polonia me lo portavo sempre a casa! Qui è impossibile trovarlo!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      8 Giugno 2015 at 12:22

      peccato che un ingrediente così spettacolare sia difficilissimo da trovare 😉

  • Reply
    La cucina di Esme
    13 Giugno 2015 at 16:59

    da provare assolutamente!
    baci
    Alice

  • Reply
    Günther
    15 Giugno 2015 at 13:13

    una versione di curd che non conosceva per nulla ma mi ha incuriosito molto magari se trovo il rabarbaro al mercato lo preparo

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      16 Giugno 2015 at 13:43

      ne rimarrai entusiasta!

    Rispondi a Erica Di Paolo Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.