PRIMI PIATTI

Gnocchetti di ceci con radicchio rosso e prosciutto croccante (gluten free!)

Ma che sapore ha una giornata uggiosa? Si dice che non possa sempre essere domenica come se fosse il giorno più bello della settimana … ma anche no, chi se ne frega della domenica? A me è un giorno che non è mai piaciuto troppo, anzi in giornate piovose e grigie come questa, la domenica mi sembra solo l’ apice della giornata inconcludente e noiosa. La domenica mattina quando non sono “a zonzo” mi piace dedicarla alla cucina, mi piace un sacco cucinare con la musica, la porta del terrazzo aperta e la serenità di casa mia e della mia famiglia, il profumo del dolce e biscotti dal forno e il pranzo da preparare con calma… ecco, questo sì mi piace. Ma il pomeriggio…… mi lamento sempre di non avere un attimo di tranquillità ma poi se ho un pomeriggio libero da impegni e dedito all’ ozio in realtà lo detesto, mi annoio! Insomma a volte sono incontentabile. Ottimista lo sono di natura, entusiasta e vivace…ma a volte chiedo troppa verve alle mie giornate che altrimenti mi sembrano vuote. Che donna complicata! … 🙂 beh, almeno un rifugio sicuro ce l’ho… il mio regno… la cucina. Mia nonna diceva che una donna che non sa cucinare non sa neppure amare! Bisogna fidarsi sempre di una donna che profuma di ragù!… 😉

IMG_0240

IMG_0239

Questo è un primo ottimo, e vi farà fare un figurone!  …la ricetta per la preparazione di questi gnocchi direttamente da IFood che poi ho condito con questo sughetto che ci sta da 10!…;-)

Gnocchetti di ceci con radicchio rosso e prosciutto croccante Gluten Free

 

Ingredienti

 

(per 4/5 persone)

200 g farina di ceci BIO

200 g farina di riso BIO

400 ml acqua calda

un cucchiaino scarso di sale

radicchio rosso q.b.

una cipolla piccola dorata

due fette spesse di prosciutto semidolce

1/4 bicchiere di vino rosso

olio EVO

due cucchiai di panna fresca

paprika dolce

 

Procedimento

 

Preparare gli gnocchi. Mettete a bollire l’ acqua, spegnete il fuoco e buttateci dentro le due farine precedentemente setacciate insieme. Mescolate aiutandovi con un mestolo di legno (occhio che sennò vi bruciate!).

Rovesciate il composto su un tagliere e con l’aiuto della farina di riso formate delle palline piccole distanziate fra loro.

Vi occorrerà un po’ di pazienza! ;-).

Tagliate il prosciutto a cubetti ed il radicchio a listerelle.

In una larga padella mettete la cipolla a rondelle, un giro di olio e due cucchiai di panna a scaldare, quindi unite il radicchio  con il vino alzando leggermente la fiamma e mescolate qualche minuto.

Quindi unite il prosciutto e continuate la cottura per qualche minuto.

(Assaggiate, non dovrebbe occorrere sale, altrimenti aggiustatelo).

Far bollire abbondante acqua in una pentola capiente, quando bolle buttare gli gnocchi e coprire finché non verranno a galla, scolarli con l’ausilio di una schiumarola.

Quindi saltarli in padella aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura e un giro di olio.

Servire caldi con una spolverata di paprika!

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Claudia
    29 Febbraio 2016 at 11:38

    Sante parole quelle di tua nonna!!!!!! Buonissimi gli gnocchi acqua e farina.. e mi piace il mix che hai usato! Ottimo anche il condimento.. baci e buona settimana 😀

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      29 Febbraio 2016 at 11:41

      grazie cara, buona settimana anche a te 🙂

  • Reply
    Silvia Brisi
    29 Febbraio 2016 at 20:05

    Ah ah, è vero!! Concordo in pieno!! Che sagge le nonne, avevano capito tutto!! Comunque questa è un’ altra ricetta che mi ha conquistata, amo il sapore della farina di ceci e questi gnocchetti sono originalissimi nella preparazione, almeno per me!! Ottimi davvero!! Buona serata Vale!!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      1 Marzo 2016 at 12:46

      Sono gnocchi buonissimi!!!???

  • Reply
    saltandoinpadella
    29 Febbraio 2016 at 21:40

    Tua nonna doveva essere una gran donna. Sono assolutamente d’accordo perchè la cucina è anche una forma di amore per i propri cari. Non avevo mai visto fare gli gnocchi con la farina di ceci. Davvero originale

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      1 Marzo 2016 at 12:44

      sono di parte, ma era una donna davvero speciale ❤️❤️❤️

  • Reply
    Mary Vischetti
    1 Marzo 2016 at 11:03

    Vale, le parole di tua nonna sono davvero sagge…Non ci avevo mai pensato, ma è proprio così. Una donna che non cucina difficilmente è aperta all’amore nel senso più ampio della parola. Eh si, bisogno proprio fidarsi dei una donna che profuma di ragù! Bellissima e originale la tua ricetta! Bacio grande, Mary

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      1 Marzo 2016 at 12:44

      Nutrire chi si ama è il primordiale atto di amore!…?

  • Reply
    ipasticciditerry
    1 Marzo 2016 at 16:48

    Allora aio sono a posto ahahaahhh sagge le nonne. Questi gnocchi non li ho mai fatti … com’è possibile? Ho tremila ricette di gnocchi nel mio archivio e questi mi mancano. Devo assolutamente rimediare, mi sembrano ottimi. Brava Vale

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      1 Marzo 2016 at 17:20

      allora devi annotare questa ricetta! E se li provi fammi sapere l’esito! 🙂

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    2 Marzo 2016 at 15:01

    per questi partirei subito, ora per pistoia, sapori che amo, profumo di casa, meraviglia! la domenica specie in inverno mi piace starmene a casa divano coperta libro o film, una bella merenda, a volte con amici, relax assoluto, magari ci scappa anche un pisolino se son stanca, mi piace andare in giro ma la pace e il silenzio di casa son sacri! un bacione

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      2 Marzo 2016 at 19:24

      anche a me piace il sacrosanto relax ma solo ogni tanto nelle domeniche piovose…..e trovo il modo per interromperlo dalla noia che mi viene dopo mezz’ora, sono un caso irrecuperabile!!! Baci

    Rispondi a ipasticciditerry Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.