DOLCI

Cookies al Cioccolato (i biscotti americani)

Quando mi capitano questi periodi intensi (sotto ogni profilo) dormo poco. Le cose da fare sono talmente tante che mi tocca rubare ore al mio sonno prezioso! Ed io non sono una che se dorme 4 ore ed è in forma, tutt’altro! Così mi trovo ad imprecare durante la giornata perché ho sonno e spendo cifre esorbitanti per coprirmi le occhiaie per evitare il trucco stile panda :-D.  Nonostante ciò ricado sempre nel medesimo errore. Riempio ogni spazio di tempo, accumulo cose da fare in modo seriale. Però devo dire che quando si corre per chi si ama (gli impegni dei figli) e per le proprie passioni…si è fortunati, e tanto… e la stanchezza passa davvero in secondo piano, talvolta è una “stanchezza rigenerante”, non credete anche voi?

Una cosa che mi fa star bene è mettermi in prima linea per tematiche in cui credo davvero: assieme ad alcune blogger di iFood ho aderito alla campagna di sensibilizzazione dell’Agenzia ONU per i Rifugiati, UNHCR, volta a raccogliere fondi che parte da un presupposto reale: solo l’istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato. Come emerge dal rapporto dell’UNHCR Left Behind al mondo ci sono circa 3,5 milioni di bambini rifugiati che non hanno la possibilità di andare a scuola.

Adoro i libri ? e abbandonarli mi è costato molto, moltissimo.
Anche se….mai dire mai! 😉
Avere la possibilità di studiare è una fortuna immensa , purtroppo non è concessa a tutti.
A milioni di bambini rifugiati non è data la possibilità di andare a scuola, di avere un’istruzione per poter sperare in un avvenire migliore e per sfuggire alle violenze e soprusi.
Con un SMS al 45516 possiamo sostenere la raccolta di @UNHCR Italia per aiutarli a tornare bambini, a studiare e realizzare i loro sogni. #METTIAMOCELOINTESTA – solo l’istruzione può salvare la vita di un bambino rifugiato !!!
 
E cosa è davvero importante per partir bene e studiare bene??? Facile. Un’ ottima colazione! I miei figli adorano i biscotti “ammericani”, i famosi e goduriusi cookies al cioccolato! Questa è la mia versione che non ha mai tradito le aspettative 😉
 
Come fare per avere cookies buonissimi e perfetti? Ecco qualche trucchetto 😉
  1. Mescolate gli ingredienti secchi  a sé,  a parte sciogliere il burro a bagnomaria e poi mescolatelo con  con lo zucchero. Questo passaggio è fondamentale per ottenere la giusta consistenza!
  2. Utilizzare lo zucchero di canna perché ha un aroma caramellato che si sente e dona la giusta umidità al biscotto. 
  3. IMPORTANTISSIMO: fate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 3 ore. Questo  perché permette agli ingredienti ed al burro di compattarsi e di ottenere un biscotto perfetto. Io ammetto che nei momenti di fretta ho optato per mezz’ora nel congelatore ed ho comunque ottenuto il risultato giusto.
  4. Infornateli ben freddi! Quindi tagliateli e date loro la forma mentre il forno raggiunge la temperatura.
  5. Non cuoceteli un minuto di più! Quando escono dal forno devono essere molto friabili, raffreddandosi raggiungeranno la consistenza perfetta.

Cookies al cioccolato

(per una trentina di biscotti grandi)

280 g di farina tipo 1

200 g di zucchero di canna fine

100 g di burro danese fuso

50 g di olio di mais (o girasole se preferite)

1 cucchiaio di maizena

1 uovo grande 

120 g di gocce di cioccolato fondente

1/2 bacca di vaniglia (semini)

1 cucchiaino scarso di bicarbonato di sodio

un pizzico di sale

 

Fondete il burro a bagnomaria, quindi in una ciotola unitelo con lo zucchero di canna, mescolate e poi  unite l’uovo intero, la vaniglia e amalgamate molto bene.

A parte versate la farina, il bicarbonato, l’amido di mais ed il sale. Versate gli ingredienti umidi negli ingredienti secchi e mescolate fino a quando è ben amalgamato, senza lavorare troppo l’impasto.

Aggiungete quindi le gocce e amalgamate bene compattando l’ impasto. Coprite la ciotola con pellicola alimentare e fate riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Togliete l’impasto dal frigo. Accendete il forno a 170° funzione ventilala.  Nel mentre che raggiunge la temperatura formate delle palline della grandezza di una noce e schiacciatele, mettendole ben distanziate, su teglie ricoperte con carta forno, attenzione in cottura tendono ad allargarsi!

Fate cuocere i biscotti per 12 minuti. Una volta sfornati saranno molto morbidi, fateli raffreddare completamente e raggiungeranno la consistenza desiderata.

Si conservano perfetti in un barattolo di vetro o una scatola di latta anche per un mese (se ci arrivano 😉 ).

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    tizi
    22 gennaio 2018 at 9:55

    hai proprio ragione, le cose fatte con passione ripagano la fatica e la rendono, in un certo senso, rigenerante. buonissimi anche questi biscotti, sarebbero la colazione ideale per iniziare la settimana alla grande 🙂

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      23 gennaio 2018 at 10:55

      Davvero! E’ esattamente così

  • Reply
    saltandoinpadella
    22 gennaio 2018 at 10:44

    Anche io sono una super dormigliona e se non dormo abbastanza poi divento cattiva 😉 comunque hai ragione, quando si fanno cose belle anche se ci si stanca ci si sente comunque bene. E’ una bella stanchezza, che da soddisfazione. Purtroppo invece a volte si finisce per correre per niente, e quello non è il massimo.
    Capisco benissimo i tuoi figli, diciamolo i biscotti ammmmericani non saranno molto leggeri ma sono buoni!!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      23 gennaio 2018 at 10:57

      di primo mattino bisogna essere indulgenti e non curarsi delle calorie 😉

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.