DOLCI

Tortine zucca e mandorle sofficissime!

tortine-zucca-e-mandorle

Mormora la gente mormora… falla tacere praticando l’ allegria <3 

Così canta il mio amato Jova. Ha ragione da vendere! Detesto i chiacchiericci sterili, i pettegolezzi cattivi, chi non sa parlare ma soltanto sparlare… chi non perde occasione per rilevare i difetti altrui o ficcare il naso nella vita del prossimo. Sono persone di poco valore e che spesso non hanno una vita così interessante o appagante… persone insicure ma non giustificabili perché portano malumori. Credo che convenga tenersene alla larga per tutelare la propria salute! Ho sempre sostenuto che chi non ci arricchisce non deve camminare accanto a noi.

Portiamo noi allora un po’ di dolcezza! Ancora una ricetta zuccherosa, chiedo venia. Ho proprio necessità di sofficità e grazia ultimamente, quel conforto visivo e culinario che soltanto un buon dolcino riesce a donarmi, magari accompagnato ad una tazza di tè bollente 🙂

Queste tortine sono semplici ma buonissime, sofficissime e umide al punto giusto e poi l’ abbinamento della zucca con le mandorle è sicuramente vincente! Vi conquisteranno al primo assaggio 😉

Tortine zucca e mandorle

(per una teglia da 24 cm, oppure 10 tortine)

  • 300 g di zucca gialla
  • 200 g di farina tipo 1
  • 80 g di fecola di patate
  • 120 g di farina di mandorle
  • 100 ml di olio di semi
  • 50 ml di latte
  • 50 g di yogurt greco
  • 230 g di zucchero
  • 3 uova grandi
  • 1 bustina di lievito BIO
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 cucchiaio di malto 
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

per la glassa

  • 80 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio scarso di succo di arancia

Procedimento

Per prima cosa togliete la buccia dalla zucca. Poi tagliatela a pezzetti e cuocetela in forno a 180° per 10 minuti, non occorre che ne esca morbida. Lasciatela quindi raffreddare e frullatela nel mixer assieme al latte, l’olio ed il malto fino ad ottenere una crema liscia senza grumi. 

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma. A parte montate i tuorli con lo zucchero fino a che non diverranno chiari e spumosi. Aggiungete la polpa di zucca, poi la farina, la fecola, lo yogurt greco, la farina di mandorle ed il lievito. Amalgamate molto bene. Aggiungete infine gli aromi: il rum e la cannella. Quindi aggiungete gli albumi montati amalgamando bene con una spatola delicatamente per non smontare il composto, movimenti circolari dal basso verso l’ alto.

Accendete il forno a 180°. Imburrate ed infarinate uno  stampo e versate il composto. Cuocete in forno caldo e ventilato per circa 30 minuti (se optate per le tortine potrebbero essere sufficienti 25 minuti, eventualmente fate la prova stecchino).

Preparare una glassa con lo zucchero a velo ed unendo pian piano mescolando il succo di arancia (non eccedete, all’ inizio sembrerà poco ma poi diventerà cremosa al punto giusto). Quindi decorare facendo colare sopra!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    tizi
    1 febbraio 2018 at 9:33

    i dolci alla zucca hanno una delicatezza tutta particolare… e mi piacciono molto gli aromi che hai scelto di utilizzare: rum, malto, cannella, mandorle… tutti ingredienti che adoro come sono sicura adorerei queste tortine!
    un abbraccio vale, buona giornata!

  • Reply
    saltandoinpadella
    1 febbraio 2018 at 10:30

    La sofficità e la grazia sono sempre le benvenute in casa mia tesoro 🙂 ultimamente ho dei problemi con la zucca, quando la tiro fuori dal forno finisce direttamente dentro la mia pancia invece che dentro al dolce. Ma la mia pancina sarebbe anche felicissima di dare spazio a una di queste tortine. Sono anche belline da matti

  • Reply
    ipasticciditerry
    1 febbraio 2018 at 20:00

    Il mondo è pieno di gente che non ha una mazza da fare e quindi parla e sparla degli altri … o semplicemente è invidiosa di ciò che non riescono ad essere. Noi cantiamo e ci mangiamo un bel tortino di zucca alla facciazza loro, che dici? Ottime le tue tortine. Anche io ultimamente ho esagerato con la pubblicazione di dolci, me ne sono resa conto ma non riesco a smettere ahaahahh. un bacione Vale

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      2 febbraio 2018 at 10:00

      un bacio grande a te amica! <3

  • Reply
    manu
    2 febbraio 2018 at 16:35

    Che tenerezza che sono!
    Un abbraccio

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      4 febbraio 2018 at 16:38

      🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.