DOLCI

Pangoccioli sofficissimi

pangoccioli

Mi aspettano giorni colmi di lavoro, pieni zeppi. Un week end pieno, giorno e notte… uno di quelli che dovresti farti una dose di energia endovenosa per poter far fronte a tutto e non uscirne sgualcita, con le occhiaie stile panda e camminando con i gomiti!

Le temperature proibitive ed ancora tipicamente invernali non aiutano il mio umore ed il mio fisico, che rifiorisce con i primi tepori e le giornate soleggiate… tuttavia cercherò di caricarmi a molla per non cedere e di mangiare spesso e con gusto per potermi rigenerare a modo! Partire bene è già metà dell’ opera, quale miglior colazione di un ottimo panino sofficissimo con gocce di cioccolato che servono, eccome, al buonumore??? Eccovi la ricetta! Perfetta per grandi e piccini 😉

Pangoccioli sofficissimi

(per 12/14 panini)

300 g di farina tipo 1

200 g. di farina 0

150 g acqua tiepida

120 g di latte parzialmente scremato

90 g di zucchero di canna

80 g di gocce di cioccolato fondente

70 g di burro danese

8 g di lievito di birra fresco

1 cucchiaino di malto

1 uovo grande

8 g di sale

1 cucchiaino di rum

buccia grattugiata di arancia bio

1/2 bacca di vaniglia (semini)

+ 1 tuorlo sbattuto + 1 cucchiaio di latte per spennellare

 

Nella ciotola della planetaria mescolate l’acqua, il lievito, il malto e 200 g di farina presa dal totale delle farine setacciato,  fate lievitare fino al raddoppio in un luogo asciutto.

Nel mentre preparate l’ emulsione al burro,  mettete il  burro a sciogliere a fuoco basso, insieme alla buccia d’arancia grattugiata, la vaniglia ed il rum, spegnete il fuoco e tenete da parte .

Quindi iniziate ad impastare con il gancio a foglia (frusta K),  aggiungete pian piano il  latte, un cucchiaio di zucchero e pian piano metà della farina rimasta fino ad ottenere un impasto morbido. Sostituite con il gancio,proseguite aggiungendo un altro cucchiaio di zucchero e continuate ad incordare, vedrete che pian piano l’impasto tenderà a staccarsi dalla ciotola.
Inserite adesso l’ uovo ,un terzo cucchiaio di zucchero e la restante farina necessaria ad incordare, aggiungete l’ emulsione di burro ed il sale e impastate fino a quando l’impasto è elastico ed incordato. Proseguite  ribaltando l’ impasto, aggiungete le gocce di cioccolato e fate nuovamente attaccare al gancio (controllando che le gocce siano ben distribuite).
A questo punto  prendete l’ impasto ottenuto e capovolgetelo su un piano di lavoro e con le mani,  arrotondatelo, formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola oliata ben coperta con pellicola alimentare fino a quando non triplicherà di volume.

Quando l’impasto sarà  lievitato procedete alla formatura delle palline. Dividetelo in 12/14  palline, stendetele ognuna in un rettangolo, arrotolatele e chiudetele lasciando la parte liscia nella parte superiore. Fateli  lievitare ben distanziati su una teglia coperta da carta forno, coprite con la pellicola fino al raddoppio.
Spennellateli  con uovo e latte ed infornare a 170° ventilato  fino a quando non siano belli colorati, circa 15 minuti. Infine fate la prova stecchino prima si sfornare.

Si mantegono belli soffici se conservati in una busta per alimenti per 5 giorni. Si possono congelare dopo averli cotti e quindi raffreddati, una volta scongelati  e leggrmente scaldati ritornano come appena fatti.

n.b. se non avete la planetaria potete impastare anche a mano, dovete però avere un po’ di dimestichezza con i lievitati per incordare l’ impasto.

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    saltandoinpadella
    6 marzo 2018 at 16:36

    Sai che la penso allo stesso modo. La colazione è fondamentale per iniziare con il piede giusto la giornata. Non c’è niente di meglio di qualcosa di leggero, sano ma anche goloso. Te ne rubo un paio tesoro, ho voglia di fare merenda 😉

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.