DOLCI

Le Girelle al cioccolato

Chi non conosce le famose girelle? Sono merendine golose che riportano subito all’infanzia! A me, in realtà, ricordano molto il “no!” perseverante di mia mamma che, puntualmente, si rifiutava di acquistarle per la mia merenda poiché era una fan del genuino e fatto in casa. Devo dire che un po’ questo modus operandi mi è stato trasmesso, difficilmente cedo nell’acquistare biscotti e merendine confezionate, preferisco prepararle da sola con ingredienti selezionati! Devo dire che sono pure molto più buone di quelle reperibili in commercio…anche i miei lupi famelici le apprezzano!

Anche in Toscana le scuole hanno riaperto i portoni! Nuovo anno scolastico e nuovo percorso da affrontare per i nostri ragazzi e… pure per noi genitori! Quanto è difficile seguirli -in tutto- con i ritmi frenetici che spesso, sottoscritta in primis, dobbiamo tenere! Cerchiamo almeno di partire con la giusta carica, partir bene è già una gran cosa, vi lancio una girella? 😉

Le Girelle al cioccolato

(per circa 12-14 girelle)

  • 140 gr di farina tipo 1
  • 4 uova grandi
  • 100 gr di zucchero di canna fine
  • 20 di cacao amaro in polvere
  • un cucchiaino di miele di acacia (facoltativo)
  • un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • crema di nocciole spalmabile

per la base

  • 100 g di cioccolato fondente 70%
  • 1 cucchiaino di olio di mais
  • 1 tazzina di caffè d’orzo

Procedimento

 

Montate le uova ( a temperatura ambiente) con lo zucchero fino a quando non  risultino ben chiare e spumose.

Aggiungete il miele aggiungete e la farina setacciata bene con il biscarbonato. Incorporatela con movimenti dal basso verso l’alto, fino ad amalgamare perfettamente tutto.

Separate il composto ottenuto in parti uguali e divideteli in due ciotole. A questo punto in una ciotola aggiungete il cacao amaro setacciato con un cucchiaio di acqua ed amalgamate bene cercando di non  smontare il composto.

Ricoprite due teglie da forno con carta forno bagnata con acqua e ben strizzata. Aggiungete i composti (chiaro e scuro), livellate per bene e cuocete in forno ventilato caldo a 180° per 7 minuti (attenzione a non cuocere troppo, altrimenti avrete difficoltà ad arotolare!), quindi  sfornate ed  aggiungete un’altro foglio di carta forno bagnato e strizzato sulla superficie dei pan di spagna, capovolgeteli ed eliminate la carta forno calda dalla loro superficie. Arrotolate dunque delicatamente e avvolgetelicon un canovaccio umido. Fate raffreddare leggermente e apriteli delicatamente.

Preparate un bagna con il caffè d’orzo allungato con poca acqua, spennellate quindi la superficie. Aggiungete la crema alla nocciola spalmabile sia sul primo che secondo strato ed arrotolate di nuovo con delicatezza ma ben stretto il vostro rotolo, cercando di non romperlo. Avvolgetelo  in una pellicola per alimenti e fare riposare in frigo per un’oretta.

Trascorso il tempo necessario, tagliate il rotolo in tante fette di circa 2,5 cm di spessore così da ottenere le vostre  le girelle al cioccolato.

Sciogliete circa 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria, quando è ben sciolto aggiungete un cucchiaino di olio di semi amalgamando bene. A questo punto immergete un lato delle vostre girelle nel cioccolato. Adagiate le girelle al cioccolato su carta forno con la parte al cioccolato rivolta verso il basso, oppure adagiatele su una gratella di acciaio e  fate solidificare.

Buona colazione!

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Mary Vischetti
    18 settembre 2018 at 19:11

    Valentina, me ne lanci due per favore? Mamma mia che bontà e quanto sono belle le tue girelle! Bravissima come sempre!
    Baci e buon inizio anno scolastico,
    Mary

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      28 settembre 2018 at 21:23

      te ne lancerei eccome cara! Buon WE e grazie :-*

  • Reply
    saltandoinpadella
    27 settembre 2018 at 11:02

    Spettacolo!!! non credo che riuscirei mai ad arrotolarle, secondo me fare un macello e finirei per mangiarmi i pds a pezzi 🙂 copmlimenti sono bellissime

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      28 settembre 2018 at 21:24

      ma nooo, guarda che è semplice! Prova e vedrai 😉

  • Reply
    ipasticciditerry
    3 ottobre 2018 at 14:02

    Eh magari tu riuscissi a lanciarmene una!! Bravissima, anche io sono una del “fatto in casa è meglio”. Mi salvo la ricetta per i miei cuccioli. Grazie e un bacio

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.